Skip to main content

Come ho spiegato nel precedente post, una piattaforma di videoconferenza completa ed affidabile è l’unica cosa di cui hai veramente bisogno. Ma se il tuo obiettivo è quello di creare riunioni altamente professionali in un ambiente dedicato, in questo post potrai trovare suggerimenti utili.

Cuffie con microfono (headsets)

Le cuffie con microfono migliorano la qualità delle riunioni online in videoconferenza perché riducono al minimo l’eco acustico. Quando l’audio in ingresso transita attraverso gli altoparlanti del tuo computer, c’è la possibilità che il tuo microfono rilevi il suono e lo rilanci in uscita in piattaforma. Questo fenomeno è noto come “effetto Larsen“. Considera che l’insorgenza di un eco acustico che può essere incredibilmente fastidiosa. 

Fortunatamente, probabilmente disponi già di quello che ti serve. Un paio di auricolari (come gli AirPods di Apple) funzionano davvero bene, così come alternative più economiche.  Fondamentalmente, qualsiasi tipo di cuffia, in-ear o over-ear, offre performances superiori rispetto all’utilizzo degli altoparlanti del computer. Consiglio: non risparmiare su questo accessorio. Come marca, orientati su Logitech: potrai trovare un’ampia gamma di prodotti validi su varie fasce di prezzo.

Webcam esterna

La maggior parte delle webcam integrate nei notebook sono di qualità scadente. Se vuoi migliorare la qualità del tuo video, investi in una webcam esterna. La Logitech HD Pro C920 è un’ottima soluzione nella fascia 70/80€. Considera comunque che tutte le webcam esterne saranno sempre migliori di quelle integrate nel tuo computer.

Videocamera 

Se la qualità video è davvero importante per te, allora investi in una videocamera. Assicurati solo di poterla collegare al tuo computer e soprattutto che sia compatibile con il tuo software di videoconferenza. Sinceramente non ti consiglio questa opzione, a meno che tu non abbia veramente bisogno un’altissima qualità di video. Considera che il 99% delle persone non usa videocamere esterne. La stragrande maggioranza dei professionisti utilizza la webcam integrata del proprio computer per partecipare alle videoconferenze e lo fa senza problemi.

Microfono esterno

La qualità audio durante una videoconferenza è molto importante. Se vuoi ottenere un risultato di alta qualità, investi nell’acquisto di un microfono esterno. Come per le webcam esterne, hai più opzioni a disposizione:

Microfoni USB

Questa è la soluzione più semplice e popolare: tutto quello che devi fare è collegarli alla porta USB del tuo computer. Come modelli, ti consigliamo il Blue Yeti e lo Shure MV5.

Lav Mic

Si tratta di un piccolo microfono con una clip, prezzo a partire da circa 20€.  Consiglio il Rode Lavalier GO se preferisci un microfono cablato.

Microfoni shotgun

Un microfono shotgun di qualità broadcast ti darà la migliore qualità audio, anche se dovrai investire in accessori per utilizzarlo. Ti raccomando ancora prodotti Rode VideoMic:  potrai scegliere fra vari modelli quello più adatto alle tue esigenze e al tuo budgetche si adatta alle tue esigenze e al tuo budget.

Il tipo di microfono esterno che sceglierai dipende dai tuoi obiettivi. Se stai costruendo una sala per videoconferenze personale, un microfono USB è probabilmente la soluzione migliore. Ma se stai costruendo una grande sala per videoconferenze che verrà utilizzata da più membri del team contemporaneamente, un microfono shotgun è senz’altro la scelta giusta. 

Monitor

Un ampio display video consentirà a tutti nella sala conferenze di visualizzare perfettamente l’interfaccia della riunione virtuale. Quando si acquista un monitor, ci sono un paio di cose da considerare:

Dimensioni: quanto deve essere grande il tuo schermo? La lunghezza della diagonale dovrebbe essere la metà della lunghezza della tua stanza. Quindi, se la tua stanza è lunga circa 3 metri, avrai bisogno di uno schermo da 60”. Regole a parte, scegli uno schermo che consenta a tutti i partecipanti alla riunione di visualizzare perfettamente le tue riunioni.

Altezza di montaggio: il progetto della tua sala per videoconferenze determinerà l’altezza di montaggio del monitor video. Ad esempio, se la tua stanza prevede un tavolo da conferenze, installa lo schermo in modo che i partecipanti alla riunione possano vedere l’interfaccia video rimanendo comodamente seduti.

Altoparlanti

Se l’ambiente è di dimensioni ridotte, una soundbar montata sotto il monitor video dovrebbe funzionare perfettamente. Per ambienti di maggiori dimensioni considera l’installazione di altoparlanti da tavolo. Se vuoi veramente ottenere il massimo, installa gli altoparlanti a soffitto. Scegli altoparlanti di alta qualità che non producano eco acustico.

Controller video

Infine, valuta l’acquisto di un controller video per la tua sala di videoconferenza dedicata, che ti renderà la vita senz’altro più semplice. Ma quale modello scegliere? Innanzitutto, verifica che il tuo sistema di videoconferenza sia compatibile con controller video esterni. Se tutto è ok, prendi in considerazione l’ATEM Mini.

Ambiente

Considera lo spazio che intendi riservare alla tua postazione. Se è rumoroso, ha una scarsa illuminazione o distrae in qualche modo gli altri partecipanti, i tuoi incontri virtuali sicuramente ne risentiranno in qualità. Solo perché la tua “sala” di videoconferenza è un laptop e un paio di cuffie non significa che puoi ospitare riunioni da qualsiasi luogo tu voglia. Scegli uno spazio tranquillo in modo che tutti i partecipanti possano sentirti forte e chiaro. In altre parole, non collegarti da un bar o da uno spazio condiviso in co-working. Progetta la tua sala conferenze lontano da ogni rumore. Se necessario, considera di insonorizzare le pareti.

Illuminazione

Una buona illuminazione migliorerà la qualità delle tue videoconferenze più di quanto non facciano webcam e microfoni esterni di fascia alta. In certi casi, tutto quello che devi fare è accendere le luci nella tua stanza o aprire una finestra. Se questo non funziona, acquista un kit di illuminazione e posizionalo dietro la webcam orientato sul tuo viso.

Sfondo

Dai un’occhiata alle tue spalle prima di partecipare a una videoconferenza. Si intravede qualcosa di non appropriato (es. quadri, mobili, poster)? Cambia posizione o utilizza uno sfondo virtuale. KeyMeeting ti mette a disposizione fantastici background virtuali. 

Se organizzi riunioni online con frequenza e regolarità, il mio consiglio è di allestire una postazione dedicata. Non è né costoso né tantomeno complicato. Per iniziare ti serve un computer, una buona connessione internet, qualche buon accessorio audio/video, un ambiente professionale e, soprattutto, una piattaforma di videoconferenza professionale, semplice e completa come KeyMeeting!

Antonio Sanguinetti

Author Antonio Sanguinetti

More posts by Antonio Sanguinetti

Leave a Reply

Richiesta informazioni

Inserisci i tuoi dati e provvederemo a ricontattarti.